Introduzione

Indice

Tra i rischi maggiori per i bagnanti, anche sulle spiagge italiane, vi sono le punture da Tracina, o pesce ragno. Questo pesce è dotato di spine velenifere. Facile pestarlo accidentalmente visto che si cela sotto la sabbia. il veleno rimane attivo anche dopo la morte del pesce, e anche dopo la sua perfrigerazione. Nel veleno sono presenti dracotossina, serotonina ed istamina. Il veleno è neurotossico ed emolitico: necrosi cutaneo-muscolari nella zona della puntura. Fatti settici postrauma sono altrimenti comuni e alcuni casi mortali sono stati in passato dovuti proprio a infezioni secondarie, oltre all’annegamento secondario alla crisi sincopali.

Smartwatch free
Loading...

LEAVE A REPLY