Ve lo siete mai chiesti? La risposta vi sorprenderà senz’altro. Yulia Tarbath, una ragazza impegnata a seguire un regime alimentare vegetariano e crudista, che presuppone il consumo di alimenti non cotti, e che ha deciso di mangiare solo banane per dodici giorni di seguito. Un esercizio mentale che ha comportato un notevole sacrificio, ma che aveva lo scopo di ripulire l’organismo di Yulia.
La banana, in effetti, è un vero e proprio concentrato di nutrienti che ha numerosi pregi: permette di perdere peso, contribuisce al miglioramento della vista ed è un toccasana per chi deve fare i conti con la pressione alta. Per dodici giorni, quindi, la Tarbath ha mangiato unicamente banane, senza limitazioni dal punto di vista della quantità: doveva solo avere l’accortezza di consumare frutti maturi e non acerbi, cercando di coprire il fabbisogno di calorie quotidiano e accompagnando il tutto con tre litri di acqua. Uno stile di vita che ha presupposto anche otto ore di riposo per notte e una costante attività fisica. Dopo Yulia ha notato degli evidenti miglioramenti non solo dal punto di vista del fisico, ma anche sul piano emotivo: per esempio la sua digestione è diventata più fluida e più agevole, ma soprattutto silenziosa, visto che il corpo era impegnato a digerire unicamente banane; la pelle, invece, ha assunto una maggiore luminosità, e anche al tatto è migliorata, diventando più morbida, quasi setosa.
Anche le guarigioni sono facilitate, essendo più rapide, mentre le prestazioni fisiche vengono esaltate e l’organismo non è più invitato e attratto dal cosiddetto junk food. La perdita di peso è naturale, e ciò è un vantaggio per chi vuole ritrovare la linea. Come si può facilmente immaginare, non si può improvvisare una dieta monofrutta da un giorno all’altro. Prima di tutto, è indispensabile chiedere il parere e il consulto del proprio medico di fiducia. Un suggerimento sempre valido, poi, è quello di aumentare progressivamente il consumo di verdura e frutta ogni giorno: in linea di massima, cinque o sei porzioni dovrebbero essere più che sufficienti.

Smartwatch free
Loading...

LEAVE A REPLY