Finalmente una buona notizia in campo medico. I ricercatori italiani dell’istituto San Raffaele di Milano e dell’Università di Milano e di Monaco, sarà a breve possibile combattere e sconfiggere la leucemia. Si tratta di un cura che prevede l’utilizzo di un vaccino attraverso i linfociti T, inoltre questo vaccino potrebbe anche evitare la ricomparsa della terribile malattia.
I pazienti, attraverso questa cura, ricevono cellule immuni “killer” che mirano le molecole connesse alla malattia, distruggendole. Il gene è TK è stato anche definito “suicida”. Questa cura è stata su paziente sui quali è stato trapianto il midollo osseo di un donatore familiare parzialmente compatibile. Il donatore ha fornito loro anche i linfociti T, modificati però geneticamente e trasformati quindi nel gene suicida TK che ha fornito loro un sistema immunitario nuovo che non solo è riuscito a combattere la leucemia, ma ha difeso il paziente da eventuali ricadute.
Una buona notizia non credete?CONTINIUA A LEGGERE
Fonte:

Smartwatch free
Loading...

LEAVE A REPLY