Ustioni di secondo grado

La maglietta ignifuga che indossava si è liquefatta e l’esposizione alle fiamme gli ha portato delle ustioni di secondo grado. Il poliziotto era intervenuto per bloccare il traffico diretto sotto il viadotto poi in parte crollato. Le sue condizioni sono stabili e non destano preoccupazioni: l’agente è ricoverato a Cesena, nel reparto grandi ustionati dell’ospedale “Bufalini”, e come mostra una foto pubblicata dal quotidiano online LecceSette sta reagendo con il sorriso. Stamattina Riccardo ha ricevuto la visita del premier Giuseppe Conte, che ha pubblicato sul suo profilo Instagram la foto della stretta di mano.

Smartwatch free

LEAVE A REPLY