Introduzione

Una decisione forse dettata dalle ristrettezze economiche molto gravi, ma comunque imperdonabile. Una donna milanese di 28 anni è infatti indagata dalla Procura di Catania per aver fatto una cosa che inorridirà moltissime mamme e future tali. PER CONTINUARE A LEGGERE, CLICCA SUL PUNTO 2 DELL’INDICE

Smartwatch free

LEAVE A REPLY