Introduzione

È una delle decisione che più fa infuriare gli utenti italiani: la fatturazione delle bollette a 28 giorni (non più in base alla durata del mese) decisa da tante società di servizi. Un cambiamento che, secondo l’Unione Nazionale Consumatori, comporta rincari nell’ordine dell’8,63%. Dal prossimo 1° ottobre, anche Sky adotterà questo tipo di fatturazione… PER CONTINUARE A LEGGERE, CLICCA SUL PUNTO 2 DELL’INDICE

LEAVE A REPLY