Introduzione

Luca Barbareschi ha da poco compiuto 60 anni e, in merito a questo evento, ha deciso di raccontarsi in un’intervista rilasciata per il Fatto Quotidiano. In primis, l’uomo parla dei figli: “Nella vita mi sono preso sempre il lusso di dire la verità a iniziare da loro. Non gli ho nascosto niente, gli errori e le cose belle. Cosa ho scritto? ‘Ho sbagliato spesso, mi sono drogato, sono stato egoista, ma voi – aiutatemi a capire – nei miei panni, al mio posto, cosa avreste fatto?’. Vedono un padre realizzato, ma forse non sanno che sono fragile e pieno di dubbi”. Luca Barbareschi parla anche di eredità: “Sicuramente non quella economica. Non avranno un soldo e lo sanno (…) Hanno potuto studiare in scuole interdette al 99,7 per cento degli esseri umani, possiedono più di un passaporto, conoscono le lingue, sono svegli e colti e possono lavorare ovunque. Nella mia logica errante, ai miei figli non lascio denaro, ma le opportunità di farsi strada nel mondo (…) La gente pensa che io sia ricco. Non so se lo sono stato, ma so che oggi ho messo tutto quel che avevo, ogni risparmio nel progetto dell’Eliseo. C’è un’età per ogni cosa e sento che è arrivato il momento di restituire alla comunità”.

Smartwatch free

LEAVE A REPLY